Looking forwards to working as a Member of the Scientific Committee of the Doctoral Programme in Law and Humanities of the Università dell’Insubria, Como-Varese (Italy)

More: http://www4.uninsubria.it/on-line/home/naviga-per-tema/ricerca-scientifica/dottorati-di-ricerca/articolo4524.html

Il dottorato ha un taglio interdisciplinare ed è animato da docenti e ricercatori che, nell’Ateneo o fuori, operano in ambiti di ricerca appartenenti al settore ERC Social Sciences and Humanities. Muovendo dalla consapevolezza del fatto che le opportunità di comprensione delle istituzioni e dei sistemi sociali sono alquanto accresciute dalla congiunzione delle conoscenze giuridiche, storiche e filosofiche, il dottorato si ripromette di fornire ai dottorandi metodi di ricerca e supporti culturali che permettano di coniugare saperi complementari, in ambito umanistico. Punti di contatto tra diritto e scienze sociali emergono immediati, non appena si pensi alla legge come ad un veicolo di conoscenze più profonde, di valori che non sono soltanto imposti, bensì condivisi e creati dal gruppo sociale, non appena si consideri che diritto, storia, narrazioni e filosofia condividono linguaggio e operazioni costitutive di senso. Rinviando alle molte riviste internazionali specificamente dedicate a Law and Humanities e agli abbondanti lavori monografici e manualistici illustrativi dell’omonima corrente di ricerca, per un’analitica rassegna dei possibili temi di studio, conviene precisare subito che il tipo di interdisciplinarietà cui il dottorato ambisce non si concretizza nella costruzione di percorsi atipici o nel conferimento di specializzazioni ibride, che possono esporre i giovani ricercatori all’inconveniente grave di smarrire, all’esito del ciclo formativo, un titolo e un’identità scientifica chiari e ben riconoscibili, entro la comunità degli studiosi o degli operatori professionali. L’interdisciplinarietà – cifra distintiva del corso – è intesa piuttosto come dialogo tra discipline confinanti, che singolarmente prese conservano la loro individualità, anche grazie all’articolazione in opportuni curricula, ma che mediante il confronto e la reciproca interazione affinano il proprio bagaglio conoscitivo e la propria capacità di approfondimento, nello sforzo di sviluppare lo studio di oggetti di interesse comune.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s